Accensione degli impianti di riscaldamento esistenti sul territorio comunale - edifici pubblici e privati

14 10 Ottobre

Notizie e informazioni - 14 Ottobre 2021

Accensione degli impianti di riscaldamento esistenti sul territorio comunale - edifici pubblici e privati

IL SINDACO

PREMESSO che con decreto del Presidente della Repubblica n. 412 del 26 agosto 1993 e s.m. è stato pubblicato il Regolamento recante le norme per il contenimento dei consumi di energia, in attuazione della legge 09.01.1991 n. 10;
VISTO che il Comune di Loreto Aprutino è stato inserito nella zona D, nella quale è consentita l’attivazione degli impianti di riscaldamento durante 12 ore giornaliere dal 01 novembre al 15 aprile;
VISTO il comma 2 dell’art. 9 del d.P.R. 412/1993 che così recita “al di fuori di tali periodi gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l’esercizio e comunque con una durata non superiore alla metà di quella consentita a pieno regime”;
DATO ATTO della situazione meteorologica di questi giorni e del fatto che le temperature hanno subito un forte calo;
VISTA l’opportunità di autorizzare l’accensione anticipata dei termosifoni;
CONSIDERATO che anche le istituzioni scolastiche, gli uffici pubblici e privati nonché numerosi cittadini hanno sollecitato l’anticipo dell’attivazione degli impianti di riscaldamento, a causa delle succitate condizioni climatiche;
VISTO l’art. 50 del d.lgs 18 agosto 2000 n. 267.


O R D I N A

1. Per i motivi citati in premessa, è consentita in deroga alle disposizioni di cui al d.P.R. 26.08.1993 n. 412, l’accensione degli impianti di riscaldamento esistenti sul territorio comunale delle abitazioni private e di ogni altro edificio dal 12 ottobre al 31 ottobre 2021 (giorno precedente la data di attivazione invernale degli impianti prevista per il 1 novembre di ogni anno) per un massimo di sei ore frazionabili in due o più sezioni nell’arco di una giornata, rispettando l’obbligo di legge di non superare i 20° C.
2. Di dare massima diffusione della presente ordinanza mediante pubblicazione sul sito internet del Comune di Loreto Aprutino.

AVVERTE

1) Che, ai sensi dell’art. 3, comma 4, della l. 241/1990 e ss.mm.ii., avverso la presente ordinanza in applicazione della l. 06.12.1971, n. 1034 e ss.mm.ii., chiunque vi abbia interesse potrò ricorrere innanzi al T.A.R. Abruzzo – Sez. Staccata di Pescara, entro il termine di 60 giorni dalla pubblicazione ovvero con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni decorrenti dal medesimo termine;
2) Che il Responsabile del procedimento è il Dott. Sebastiano Arboretti Giancristofaro, Comandante della Polizia Municipale.
La Polizia Municipale e le altre Forze dell’Ordine presenti sul territorio sono incaricate della vigilanza per l’esecuzione del presente provvedimento.

Ordinanza del Sindaco (pdf)
Ambiente Attività produttive Bandi e concorsi Cultura Eventi Interruzione di servizio Manutenzione e lavori Mobilità Notizie e informazioni Sanità Pubblica sicurezza Scuola Servizi sociali e casa Sport Tributi e finanza Urgenze e allerta

Link utili