Castello Chiola

Castello Chiola

Centro del potere temporale, è praticamente impossibile datare con precisione la sua origine, sebbene Nicola Vicini faccia risalire la prima struttura al IX secolo. Nel XV secolo fu teatro delle vicende belliche tra Angioini ed Aragonesi. Nei diversi secoli ha visto numerose trasformazioni ad opera delle famiglie nobili che lo hanno abitato, durante la Seconda Guerra Mondiale subì i bombardamenti aerei del 13 e 14 gennaio 1944, fino all’ultima trasformazione in dimora storica e albergo di pregio.

Oggi la costruzione si presenta molto stratificata e alterata in seguito alle numerose modifiche subite negli ultimi secoli. La facciata, maestosa, è dominata dal portale ad arco, sormontato da un grande balcone, sopra il quale si aprono le finestre neoclassiche. Entrando, un androne in salita immette nell'antico cortile con cisterna, abbellito da sculture e stemmi e oggi trasformato, grazie ad un'audace copertura in alluminio e vetro, in un luogo fruibile per il pubblico. All'interno le camere e le sale, totalmente restaurate, conservano elementi architettonici antichi come le volte a botte e a crociera.

Il Castello Chiola è oggi una struttura alberghiera e congressuale, utilizzabile per riunioni, manifestazioni di prestigio e banchetti.

contentmap_plugin

Tags: COSA VEDERE

stemma Comune di Loreto Aprutino

Via Martiri Angolani n. 4, 65014 Loreto Aprutino PE

Centralino: 085 829401

Fax: 085 8291392

Polizia Municipale: 085 8291160

Info Turistiche: 085 8290213

Email: protocollo@comune.loretoaprutino.pe.it

PEC: comune.loretoaprutino@pec.it

Codice Fiscale: 00127900686